Tecniche fotografiche

Come funziona il tono e il contrasto in fotografia

[caption id="attachment_302" align="alignleft" width="300"] Dave-Heather-fotografia-digitale[/caption] La fotografia in Bianco e Nero è da sempre la massima espressione di quest'arte, la fotografia, digitale o classica che sia, o per  hobby o passione allo stato puro. Grazie al bianco e nero riusciamo a capire la vera anima della fotografia. Fin dagli albori, raffinata e misteriosa, ci dona delle emozioni molto particolari. Il profondo contrasto tra le 2 parti, pieno e vuoto, chiaro e scuro si mescolano in una speciale alchimia di sensazioni formando quello che è un vera magia, quella del monocromatico. Pensavo di fare un report esclusivo, poi ho pensato che avrei dovuto dare accesso a tutti a queste importanti informazioni, che non troverete molto in giro.. Quando scattiamo in bianco e nero, il colore scompare e non dobbiamo più vedere e pensare come un insieme di macchie colorate, ma abbandonare la distrazione delle variazioni cromatiche e concentrarci su altri elementi di natura compositiva, rimuovendo il colore e dando sfogo ala nostra sensibilità data dalla luce. 1° consiglio. Ombre e luci. In condizioni di luce intensa traete il massimo della differenza di luce e create un'immagine  con elementi contrastanti in un mix di chiari e scuri. Cercate le ombre più scure per enfatizzare le forme più interessanti. 2° consiglio. Miscelare le fonti di luce Le fonti di luce, anche in un corso di fotografia sono le basi per capire come risulterà illuminato il nostro soggetto. Mentre nel Nel bianco e nero, non sono un problema perchè non bisogna preoccuparsi del bilanciamento  del bianco Flash, naturale, tutto funziona. (altro…)

Di Andrea Darrei, fa
Fotografia digitale

Il corretto uso della luce nella fotografia digitale

La fotografia digitale può esprimere le sue massime potenzialità con la giusta fotocamera, e un adeguato lavoro sul colore e sull’illuminazione. Anche avendo tra le mani l’ultimo modello di fotocamera digitale, per ottenere degli scatti d’impatto è necessario essere in possesso di alcune conoscenze tecniche, e di padroneggiare dei semplici accorgimenti per ottimizzare la luce. La fotografia digitale non è un insieme di novità tecnologiche, bensì un connubio tra innovazione, estro artistico e precisione. Le tecnologie dietro al funzionamento di una fotocamera necessitano degli altri due fattori per far sì che i prodotti siano di qualità. Capita spesso di vedere foto dove l’illuminazione è stata gestita in maniera sbagliata: in questi casi Photoshop e gli altri software di fotoritocco hanno poco effetto nella “riparazione” dei danni provocati dall’imperizia di chi ha scattato. Il segreto per realizzare una grande foto, è la riuscita al primo scatto. Il momento più importante è la scelta dell’inquadratura, gesto in cui si focalizzano molte delle abilità del fotografo. Ecco alcuni momenti in cui gli appassionati di fotografia possono godere della miglior luce naturale: [caption id="attachment_239" align="alignleft" width="300" caption="foto al tramonto"][/caption] • Dopo l’alba e prima del tramonto In questi momenti è possibile scattare foto molto suggestive, aiutati da una gamma cromatica che, grazie ai colori del sole, è in grado di conferire vivacità all’intero ambiente scelto come soggetto per lo scatto. Le foto scattate in questi momenti sono anche modificabili al computer, grazie all’ampia gamma cromatica disponibile nello scatto di partenza. (altro…)

Di Andrea Darrei, fa