Tre Nuove idee per liberare la tua creatività fotografica

Ogni artista ha bisogno di una fonte di ispirazione che si tratti di una musa ispiratrice, una collezione di fotografie e immagini preferite, un particolare luogo o un elemento della natura.

Certi giorni però neppure le tue fonti di ispirazione più forti e significative sembrano essere sufficienti; ed è proprio in quei giorni che hai bisogno di ulteriori idee creative.

Un metodo che può rivelarsi utile è quello di definire un progetto fotografico che non sia semplicemente un tema specifico ma qualcosa di più impegnativo che richieda dedizione e sforzo. Trovo che dedicare tempo ed attenzione a un progetto per alcune ore o alcuni giorni di seguito sia il modo migliore per sviluppare il processo creativo.

Se anche tu hai in mente dei progetti fotografici che non hai mai realizzato, allora è arrivato il momento di iniziare. Se invece vorresti cominciarne uno ma non sai da dove partire ecco per te alcuni suggerimenti.

1 – Progetto Lettere (dalla A alla Z)

Questa idea ha molte varianti e credo che possa essere molto divertente creare un progetto dedicato alle lettere vere e proprie ossia fotografare oggetti che hanno la forma (o che ricordano la forma) dell’alfabeto.

foto-lettere

Non si tratta di un progetto breve perché potrebbero volerci diverse settimane per trovare i vari oggetti (uno per ogni lettera). Certo, volendo potresti barare un po’ e assemblare insieme alcuni oggetti in modo che formino le lettere ma credi davvero che sarebbe altrettanto divertente? Io ti suggerisco piuttosto di trattare questo progetto come una caccia al tesoro dove il tesoro, in questo caso, sono le lettere ovviamente.

Lo so che potresti scoraggiarti ma, una volta che inizi, rimarrai stupito da quanti oggetti in realtà assomiglino veramente alle lettere, e alla fine sarà molto divertente.

Io ho visto dei paletti per recinti a forma di lettere oltre che montagne a forma di “M” e sono abbastanza certo che anche tu potresti rimanere stupito dagli oggetti che troverai una volta iniziato il progetto.

Vorrei darti alcuni consigli che potrebbero esserti d’aiuto prima di iniziare.

• Non fotografare le lettere vere e proprie, quelle che potresti trovare su delle insegne o su qualche cartello, non sarebbe lo spirito giusto con il quale realizzare questo particolare progetto (potresti però realizzare un progetto dedicato alle insegne…).

• Per fare in modo che il tuo intento sia chiaro e diretto, posiziona l’oggetto al centro, riempi l’inquadratura con il soggetto scelto e non lasciare spazi vuoti.

2 – Progetto Riprese Aeree

Questo è un progetto che può essere molto economico o può diventare molto costoso a seconda di come deciderai di affrontarlo.

Esistono diverse tipologie di droni per riprese aeree, alcuni di fascia bassa altri di fascia media e di fascia alta.

Le foto scattate dai droni per riprese aeree possono essere davvero spettacolari ma bisogna prestare attenzione ad alcuni fattori come ad esempio la privacy e la sicurezza delle altre persone quindi ti suggerisco di prediligere luoghi isolati oppure luoghi in cui le persone presenti sanno quello che stai facendo ed hanno acconsentito ad essere fotografate.

E’ anche possibile scattare fotografie dall’alto scegliendo posizioni privilegiate come un albero (facendo attenzione che sia abbastanza resistente e solo nel caso in cui tu sia abbastanza atletico) oppure da un balcone (sicuramente la soluzione più sicura).

Se sei coraggioso e se possiedi una macchina fotografica alla quale non tieni particolarmente puoi sperimentare la tecnica del “camera tossing” ossia del lancio della macchina fotografica per ottenere l’effetto aereo.

E’ importante precisare che questa tecnica non andrebbe mai sperimentata a meno che tu non sia pronto a vedere la tua macchina fotografica disintegrarsi al suolo in mille pezzi. Siamo realisti, stai lanciando la tua macchina fotografica in aria e le probabilità che cada per terra sono davvero elevate.

Inoltre è bene tenere presente che la maggior parte delle macchine fotografiche sono state progettate per resistere ad una caduta accidentale, ossia da un’altezza massima di circa un metro e ottanta, se pratichi il camera tossing è probabile che la macchina fotografica cada da un’altezza elevata.

camera-tossing-1

Realizzare foto aeree con la tecnica del camera tossing richiede non solo un po’ di fede (e una macchina fotografica alla quale sei disposto a rinunciare) ma anche tempismo.

Dovrai utilizzare la funzione autoscatto e sapere esattamente quando è il momento giusto per lanciare la macchina: subito prima che scatti l’otturatore. Imposta una lunghezza focale ampia in modo da avere maggiori probabilità di inquadrare il soggetto che intendi fotografare.

Seleziona la modalità burst per poter scattare foto a raffica ad alta velocità e imposta una velocità di scatto elevata (la macchina fotografica si muoverà in modo talmente veloce da superare di gran lunga l’effetto vibrazione della fotocamera). Devi essere sufficientemente coordinato da riuscire a lanciare la macchina fotografica in modo che l’obiettivo sia rivolto verso il soggetto nel momento in cui scatta l’otturatore.

camera-tossing-2

Questa tecnica richiede molta pratica e la cosa interessante è che più ti eserciti e più diventi imprudente, perché acquisisci maggior sicurezza, aumentando così il rischio di distruggere la povera macchina fotografica.

Da appassionato di fotografia quale sono capisco perfettamente che per una passione si possano fare follie, ma questa tecnica è davvero estrema. Scegli tu se sperimentarla.

3 – Riprese di Vita Quotidiana

Ed eccoci arrivati alla 3a idea, meno fantasiosa delle precedenti, ma altrettanto creativa.

Puoi realizzare il progetto Riprese di Vita Quotidiana scegliendo uno dei membri della tua famiglia, un tuo amico o te stesso. Accertati solo di avvisare la persona scelta che durante la giornata la ritrarrai più volte con qualche scatto fotografico. Questo progetto stimola la creatività perché ti induce a scattare momenti di vita ordinaria che altrimenti non ti verrebbe mai in mente di fotografare.

L’idea alla base di questo progetto infatti è proprio quella di fotografare momenti ordinari che fanno parte della routine di tutti i giorni. E’ per questo motivo che devi stimolare la creatività per rendere interessante e particolare, attraverso l’immagine, un gesto semplice e ordinario.

Un’altra caratteristica di questo progetto che migliorerà certamente la qualità delle tue fotografie e la tua tecnica è il fatto di avere la macchina fotografica sempre con te e sempre pronta per scattare durante l’arco dell’intera giornata.

Dovrai necessariamente esercitarti con le impostazioni tecniche, con la composizione, con la luce e dovrai continuamente scegliere quelli che sono i migliori punti di osservazione dai quali scattare le fotografie.
bambina-foto

Per questo progetto ti suggerisco di provare prospettive diverse magari scattando alcune immagini dal basso, puoi posizionarti a terra o in punti diversi dall’ordinario per realizzare immagini meno banali.

Presta particolare attenzione allo sfondo delle tue fotografie e prova a realizzare qualche immagine con lo sfondo sfuocato (incrementando l’apertura), questa tecnica serve anche ad eliminare ogni elemento di distrazione dall’inquadratura.

Questo progetto ti costringerà ad osservare con attenzione la luce e come influisce sui vari elementi. Noterai la differenza tra lo stesso oggetto osservato e fotografato con la luce del mattino e del pomeriggio, tra le immagini scattate all’interno e quelle scattate in esterno, tra la luce naturale e la luce artificiale.

La luce influisce, forse più di ogni altro fattore, sull’atmosfera generale che assumo le fotografie. Attraverso l’uso sapiente della luce potrai trasmettere all’osservatore sensazioni diverse attraverso le immagini che realizzi.

Questi erano solo alcuni esempi di progetti fotografici che puoi intraprendere. Puoi prendere spunto e trovare altre idee guardano le bacheche di Pinterest e di Instagram oppure le realizzazioni di altri fotografi. Ciò che conta è lo spirito con il quale affronti il progetto e la determinazione nel concluderlo che stimoleranno le tue capacità creative.

 

4 – Idea Bonus – Visita YouPic.com

Siamo giunti alla fine di questo articolo sulla fotografia ispirazionale. Ma voglio darti un ultimo suggerimento che ho trovato in rete in questi giorni. Si tratta del portale Youpic.com

youpic

In questo sito, purtroppo quasi completamente in inglese, potrai imparare la fotografia, ottenere suggerimenti, feedback e riconoscimenti da altri appassionati di fotografia come te. Condividi le tue esperienze fotografiche e le migliori avranno una esposizione globale.

Oppure puoi semplicemente osservare le foto postate in questo sito e prenderle come spunto per i tuoi esperimenti fotografici. Sono divisi per settore, e trovi veramente di tutto, dai paesaggi ai ritratti, da piccoli animali a splendide foto di vita quotidiana.

donna-indiana copia
Spero che sarà una fonte di ispirazione come lo è stata per me. Se ti è piciuto questo articolo puoi condividerlo qui a fianco o qui sotto sul tuo social preferito.
A presto
Andrea Darrei

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Leave a Reply