Come funziona il tono e il contrasto in fotografia

Dave-Heather-fotografia-digitale

La fotografia in Bianco e Nero è da sempre la massima espressione di quest’arte, la fotografia, digitale o classica che sia, o per  hobby o passione allo stato puro.

Grazie al bianco e nero riusciamo a capire la vera anima della fotografia. Fin dagli albori, raffinata e misteriosa, ci dona delle emozioni molto particolari.

Il profondo contrasto tra le 2 parti, pieno e vuoto, chiaro e scuro si mescolano in una speciale alchimia di sensazioni formando quello che è un vera magia, quella del monocromatico.

Pensavo di fare un report esclusivo, poi ho pensato che avrei dovuto dare accesso a tutti a queste importanti informazioni, che non troverete molto in giro..

Quando scattiamo in bianco e nero, il colore scompare e non dobbiamo più vedere e pensare come un insieme di macchie colorate, ma abbandonare la distrazione delle variazioni cromatiche e concentrarci su altri elementi di natura compositiva, rimuovendo il colore e dando sfogo ala nostra sensibilità data dalla luce.

1° consiglio. Ombre e luci.
In condizioni di luce intensa traete il massimo della differenza di luce e create un’immagine  con elementi contrastanti in un mix di chiari e scuri. Cercate le ombre più scure per enfatizzare le forme più interessanti.

2° consiglio. Miscelare le fonti di luce
Le fonti di luce, anche in un corso di fotografia sono le basi per capire come risulterà illuminato il nostro soggetto. Mentre nel Nel bianco e nero, non sono un problema perchè non bisogna preoccuparsi del bilanciamento  del bianco Flash, naturale, tutto funziona.

(altro…)

Corso di fotografia: le giuste angolazioni nel nudo

nudo-fotgrafico

E’ inevitabile pensare alla fotografia come arte visiva. Dopo molti corsi di fotohtafia, molti credono che ciò che possa ostacolare una persona ad ottenere gli effetti desiderati, dagli scatti fotografici, sia l’immaginazione e la percezione.

Tuttavia, non esiste una sorta di “corte suprema” che possa giudicare o criticare le foto. L’essenza stessa della fotografia, è quella di soddisfare i propri criteri,valori e gusti e lo stesso principio vale per il nudo fotografico.

La nudità era una forma d’arte già esistente al tempo dei Greci. Sculture e dipinti realizzati in onori di alcuni dei,ne sono la prova.

Non tutti avranno lo stesso talento degli scultori dell’antica Grecia, ma anche oggi alcuni artisti desiderano preservare la bellezza delle curve del corpo umano e catturarne i dettagli, con fotocamere digitali.

Com’è effettuato il nudo fotografico?
Una nozione che non dovrebbe mai mancare in un corso di fotografia è analizzare un nudo da ritrarre: o  l’intero corpo o solo una metà, in varie pose e in sedi differenti.

modella in nudo fotografico

Sarà poi  la creatività del fotografo a determinare se le immagini scattate siano pornografiche o meno, anche se in realtà non ci sono dei canoni precisi per stabilirlo, poiché la foto viene percepita secondo standard e considerazioni di carattere etico, variabili da persona a persona.

Un perfetto nudo fotografico dipende sostanzialmente da tre cose: fotocamera, modello e location.

1 Fotocamera
Oggi alle persone piace usare particolari macchine fotografiche digitali  o Reflex(SLR) poiché vantaggiose sotto tanti aspetti :

•    L’immagine può essere visualizzata sullo schermo LCD incorporato alla fotocamera
•    I costi della pellicola, sono sostituiti da un’unica spesa per le memorie esterne riutilizzabili e in grado di memorizzare migliaia d’immagini
•    Le fotografie possono essere facilmente condivise creandone copie sul computer o condividendo la memory card
•     Le foto possono essere modificate ,per cui trasformate con vari effetti: bianco e nero , effetto seppia ecc. Inoltre queste foto possono essere anche ritagliate

Per i fotografi alle prime armi, consiglio di utilizzare tradizionali macchine fotografiche digitali o reflex (SLR),poiché entrambi questi modelli, consentono di regolare le impostazioni per ottenere il giusto contrasto e colore.

Fattore ancora più importante, è che queste permettono di scattare da diverse prospettive e provare la cosiddetta tecnica dei “tentativi”,ossia poter scattare e subito controllare, decine di foto, senza doversi preoccupare, di come poi appariranno una volta sviluppate.

Scarlett-Johansson

2 Il modello
Il modello in questione dovrebbe essere una persona disponibile e conforme all’idea di essere nuda davanti alla fotocamera. Alcuni fotografi fanno ai loro modelli degli scatti in cui sono vestiti prima di metterli completamente a nudo di fronte all’obiettivo.

3 Location
Trovare la giusta location non è affatto difficile in questo tipo di fotografia, rispetto ai due punti precedenti. In realtà,tali servizi fotografici, possono verificarsi ovunque:in un parco, in spiaggia o in qualsiasi altro luogo in cui la luce naturale è abbastanza disponibile, da far emergere il tono naturale della pelle del modello.
(altro…)

Fotografia digitale in bianco e nero

Servizio fotografico pubblicato sul libro 'Russel James Vol. 2'

Servizio fotografico pub. sul libro ‘Russel James Vol. 2’

Le fotografie in bianco e nero sono in grado di creare foto mozzafiato, dando a queste un tocco classico e romantico. Alcuni fotografi scattano foto digitali completamente bianche e nere, mentre altri aggiungono questo effetto successivamente, per rendere le loro immagini misteriose e affascinanti.

Altri ancora ricorrono a questa tecnica, per correggere le imperfezioni derivanti da una cattiva illuminazione.

Indipendentemente dal motivo, saper scattare foto in bianco e nero, ti farà padroneggiare la tecnica e divenire abile con i software di fotoritocco.


Uso del colore e impostazioni bianco e nero

Alcune fotocamere potrebbero permettere di regolare solo i colori, per cui tutti gli effetti del bianco e  nero, dovranno essere aggiunti più tardi, tramite la conversione in scala di grigi ,con un apposito software fotoritocco.

fotografie in bianco e nero di Gian Paolo Barbieri

fotografie in bianco e nero di Gian Paolo Barbieri

Se è disponibile uno scenario, da fotografare in bianco e nero, puoi decidere di farlo impostando in tal senso, la tua macchina fotografica o modificando il colore in seguito.
Scattare una foto a colori e modificarla in seguito, può renderti  il processo più impegnativo ,ma alla fine farti ottenere un risultato di qualità.

Utilizzando invece, l’impostazione del bianco e nero sulla fotocamera, forse la procedura non sarà lunga, ma alcuni effetti visivi potranno essere persi. Sperimentando entrambi i modi, potrai decidere quale usare, ma ricorda che i software di grafica offrono maggiore flessibilità sul risultato finale, differentemente dagli standard di bianco e nero preimpostati dalla fotocamera.

(altro…)