Fotografia digitale

Corso di fotografia digitale – linee guida

[caption id="attachment_146" align="alignleft" width="300" caption="fotografia-digitale"][/caption] Hai mai sentito la frase:”E’ più di quello che sembra!” Un’esclamazione simile nasce dal fatto, che usiamo i nostri occhi per vedere quello che ci circonda. Tuttavia,nel tempo, l’uomo ha escogitato diversi modi per “conservare” tutto ciò che i nostri occhi osservano  ed uno di questi risiede proprio nell’invenzione di telecamere. Le immagini che vengono catturate dalle telecamere, permettono ai nostri occhi di rivedere, ciò che è avvenuto magari anche molto tempo prima e al nostro cuore di desiderare, ciò che vogliamo accada nel futuro. In questo periodo, le fotocamere più vendute sul mercato, sono le cosiddette reflex. Questa fa parte di quella tecnologia moderna, che scatena la nostra creatività ed è in grado di influire sulle nostre emozioni. Anche se parliamo di una fotocamera relativamente nuova, le persone ,ad oggi, scelgono soprattutto le reflex,perché facili da maneggiare;tuttavia questo non preclude il fatto, che ogni immagine scattata sia perfetta. Di seguito sono riportate alcune linee guida, che dovrebbero essere analizzate punto per punto, al fine di valorizzare la spesa investita nella tua macchina digitale: 1 Semplicità Usa lo zoom ,per catturare la parte che desideri inquadrare. In questo modo,gli oggetti non pertinenti o le aree che non ti interessano,possono essere evitate o semplicemente messe in secondo piano. 2 Regola dei terzi Durante la cattura di un oggetto in movimento, si consiglia di fotografarlo nell’immaginario tic-tac del piede, inquadrando il soggetto da una determinata prospettiva. 3 Forme e linee Per inquadrare una linea retta nella giusta angolazione,il segreto sta nel distanziarsi da essa un metro e mezzo ,fino ad un massimo di tre metri,per fotografarla. 4 Giuste prospettive Per aggiungere significato e importanza ad un oggetto, scatta la foto da un punto di vista inferiore;aumentando invece la distanza dall’alto ,potresti  ridurne il significato. 5 Equilibrio Scegliere gli oggetti dominanti e disporli in modo che si completino a vicenda. Tuttavia gli oggetti sbilanciati o asimmetrici sono spesso sono visivamente più interessanti rispetto agli oggetti in equilibrio. 6 Inquadratura Per le scene all’aperto è possibile utilizzare le cornici come finestre. E’ inoltre possibile usare porte e pareti di un edificio, per catturare una persona che cammina. (altro…)

Di Andrea Darrei, fa