In questi giorni ho deciso di entrare nello spirito natalizio con un servizio fotografico utilizzando l’atmosfera calda delle luci natalizie.


Oggi ti parlo di un fotografa famosa Irene Rudnyk  che ha usato la sua modella, Emily per scattare foto di Ritratti. In queste foto che ti mostro, era in piedi vicino alla finestra. 
Questo ci darà un contrasto molto interessante tra la luce della finestra dai toni freddi e la luce davvero calda che emette dalle luci delle corde”, dice Irene, avvolgendo le luci in diverse posizioni per creare un ambiente ricco, perfetto per l’inverno.

Questa era l’ambientazione dove sono state scattate le foto.

Mentre questo è il risultato:

Come vedi le luci della finestra creano dei chiaroscuri molto morbidi, mentre le luci di natale irradiano il soggetto da dietro e possono diventare dei fantastici punti luce dalla tipica atmosfera natalizia.

In questa foto invece, è una ambientazione tipica del Natale con qualche decorazione scattata con un normale flash. Ma se usi l’illuminazione artificiale delle candele e solo delle illuminazioni di Natale può uscire qualcosa di magico.

Ecco il risultato:

Spero ti siano piaciute. Foto di Philliph Aumesser. Prova anche tu a sperimentare questa tipologia di illuminazione con gli addobbi natalizi.

A presto

Andrea

 

 


6 commenti

Carmine · 7 dicembre 2017 alle 14:34

Interessante

Irene La China · 7 dicembre 2017 alle 15:47

Sto pensando che ho solo da ringraziarti per la crescita fotografica che mi doni grazie Davide….grazie come ti prendi cura di me…grazie per i tuoi consigli…ti abbraccio

DI PILATO Giovanni · 7 dicembre 2017 alle 16:36

foto molto belle ma questa volta non spieghi tecnicamente come tarare la macchina fotografica per averle “simili”

Lucia · 13 dicembre 2017 alle 17:00

Bella idea…che spettacolo queste foto vorrei essere così brava…grazie per i tuoi consigli.

    Gianna · 15 dicembre 2017 alle 17:05

    Grazie di questi tuoi consigli. Voglio mettere in pratica anch’io la combinazione delle luci da te suggerita. Buon Natale

Alberto · 6 gennaio 2018 alle 23:25

Grazie per il tuo interesse articolo ma credo sarebbe interesse di tutti che descrivessi le tecniche usate per realizzare tali foto in modo da poter sperimentare. Ad esempio il cavalletto é d’obbligo? É meglio usare dei tempi di esposizione lunghi? Quali? Che ottiche suggerisci di usare?

Grazie

Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *