Foto di Viaggio, La luce protagonista.

 

La luce è fondamentale in fotografia e per sfruttarla a pieno nei nostri scatti bisogna prima capirla e in un certo senso anticiparla.  La luce può essere usata in modo creativo, può aiutarti ad esprimere meglio e con più efficacia il messaggio che vuoi trasmettere e di conseguenza emozionare l’osservatore.

Un modo per rendere più pratico – e quindi più comprensibile – il tema della luce è quello di spezzettarlo e classificarlo in modo da attribuire delle caratteristiche ai più importanti tipi di luce naturale quelli che puoi usare, proprio come useresti uno strumento, per comunicare attraverso le tue fotografie.

galicia-116548_960_720

Luce naturale:

  • Lo scopo ultimo delle fotografie è quello di comunicare in modo visivo, di trasmettere delle emozioni e delle sensazioni attraverso le immagini. Puoi sfruttare la luce naturale (nei sui diversi aspetti) per rendere maggiormente efficace questa comunicazione.
  • Per incrementare le possibilità creative impara a riconoscere le diverse caratteristiche della luce naturale, e lascia che sia la luce stessa la forza trainante delle tue immagini.
  • La luce naturale varia a seconda del momento della giornata e in base alle condizioni meteo. Di conseguenza anche tutto ciò che la luce illumina cambia aspetto. Impara ad osservare le differenze per poterle sfruttare al meglio nelle tue fotografie.
  • Fai pratica in modo da imparare a gestire meglio la luce a tuo vantaggio; con l’esperienza potrai dirigerla, rifletterla o attenuarla per ottenere esattamente l’effetto che desideri. Osserva come incide sul tuo soggetto nelle diverse angolazioni e nota le differenze.
  • La luce che vedi, guardando un panorama o il soggetto che hai scelto di fotografare, cambia quando è ripresa dal mirino della macchina fotografica. Fai pratica e cerca di cogliere le diverse sfumature tra ciò che vedi nella realtà e come appare in fotografia. Impara a fotografare la luce.

(altro…)

27 immagini di foto con la neve

Per quelli di noi che vivono in montagna, è stupendo in questo periodo uscire e vedere che fuori è tipicamente coperto di neve. Da metà gennaio in poi, nei mesi più freddi dell’anno inizia la stagione fotografica dedicata ai paesaggi invernali e prettamente “imbiancati” dalla neve. Quindi motivo in più per uscire e fotografare quella soffice neve bianca.

In pieno inverno, ci sarà un momento in cui ci si troverà in quello che definisco un “momento creativo”, quando vedi dalla finestra giungere i primi fiocchi di neve e la voglia di fotografare le meraviglie della natura ci pervade. Faccio un check up dell’attrezzatura e anche se vivo al mare, prendo la macchina e mi reco nella prima località di montagna vicina. Io di solito raggiungo quello stato d’animo intorno alla metà di gennaio.

Cosa devi cercare quando sei fuori per una passeggiata naturalistica nel mese di gennaio? Devi soprattutto prestare attenzione ai dettagli, i modelli, ogni minima traccia di colore, tracce degli animali, della fauna selvatica. Perché non sperimentare con qualche fotografia in bianco e nero o utilizzare un effetto lente creativa come il composer Lensbaby?

Ecco alcuni scatti invernali che ti possono ispirare in alcune immagini tipiche di un giorno nevoso:

 

(altro…)

Scattare splendide Fotografie nelle Feste

 

Uno dei periodi dell’anno migliori per fotografare è sempre quello delle feste natalizie o in genere le festività. Soprattutto a Natale quando fuori è molto freddo, ci si rintana in casa a preparare le famose cene o pranzi dove tutta la famiglia è riunita. Piove, o nevica, insomma tutto ci riconduce alle nostra adorata casetta.

Allora, cosa fare quando dobbiamo scattare foto in interni? Continuate a leggere per scoprirlo.

Ci sono molti modi per catturare foto in condizioni di scarsa luminosità, e il più delle volte dobbiamo capire se la nostra attrezzatura è sufficiente.

christmas-preparationsLamaggior parte delle fotocamere digitali moderne sono progettate per funzionare bene in condizioni di scarsa luminosità, anche senza l’uso di un flash. Molte volte immagino ti sia stato consigliato abbassare i valori di ISO, perché i bassi ISO offrono maggiore chiarezza e dettaglio.

La verità è che se si possiede una fotocamera DSLR o anche una fotocamera compatta di migliore qualità prodotta in questi ultimi anni, inserire un valore ISO basso non fa poi così tanta differenza per la qualità complessiva della foto, come lo era forse un decennio fa. (altro…)

10 segreti per dare carattere alle foto di paesaggi marini

I paesaggi marini sono un’ottima fonte di ispirazione per la fotografia. In effetti è quasi spontaneo tirar fuori la macchina fotografica di fronte ad un paesaggio di mare o, nel caso, dispiacersi per non averla portata. Ci vogliono comunque delle capacità tecniche per poter trasformare una semplice istantanea di un litorale in una bella fotografia. Se non fai attenzione ad alcuni dettagli la tua foto potrebbe risultare nient’altro che un banale scatto di una spiaggia.

Uno dei segreti per le fotografie di litoranei è trovare un elemento interessante da inserire nell’inquadratura. L’ideale sarebbero i resti di una nave abbandonata o una vecchia barca ma, dato che non sono così frequenti, è necessario andare alla ricerca di qualche spunto per rendere più interessante la tua fotografia. Quando trovi l’elemento che ti interessa, guardalo da diverse angolazioni e prova a guardarlo con la macchina fotografica rivolta verso di te per renderti conto di come possono cambiare le cose se viste attraverso il mirino o il display LCD.

Per cominciare ecco qui dei suggerimenti da cui prendere spunto per i tuoi paesaggi marini:

 

  1. Vecchio molo e pontili

paesaggi marini 1

Trovare un vecchio molo o un pontile può risolvere il problema di un paesaggio noioso o troppo piatto e dare carattere alla tua foto. Il vecchio molo o il pontile possono diventare il punto focale di un’immagine e renderla interessante.

Quando trovi un vecchio molo abbandonato o un pontile e decidi di scattare la tua fotografia, puoi creare un bel contrasto sfocando l’acqua e mettendo in risalto il soggetto. Per farlo assicurati di usare un filtro a densità neutra 10-Stop. Usare questo filtro servirà a ridurre la quantità di luce e farà si che la velocità di scatto sia più lunga, il che renderà l’acqua sfocata.

(altro…)

E4tRlaMr987VZ112