3 cose che avrei voluto sapere quando ho iniziato

Ci sono alcune lezioni che tutti noi abbiamo imparato nel nostro percorso. Tentativi ed errori, sono parte della nostra crescita e che comunque dobbiamo passare per essere sicuri di avere dei risultati. Spesso impariamo più dai nostri fallimenti dei nostri successi. Ma come Newton ci dice, a volte andiamo avanti solo grazie a noi stessi.

 
Innanzitutto, vorrei dirti un paio di cose prima. Ci sono così tante lezioni con le quali avrei potuto beneficiare se solo le avessi imparate all’inizio del mio viaggio verso l’ignoto della fotografica che sarebbe impossibile passartele qui in questo articolo.

Ma voglio condividere con te tre cose che vorrei voluto davvero che qualcuno mi avesse detto quando ho iniziato a fotografare. Speriamo che questi insegnamenti ti aiuteranno a accelerare i tuoi progressi e ti diano la mentalità necessaria per iniziare a creare immagini migliori. Qui sotto li puoi trovare in nessun ordine particolare. (altro…)

6 Consigli utili per un fotografo alle prime armi

 

Per chi è agli inizi, la fotografia potrebbe sembrare un po’ complicata. Tutti cominciamo investendo in una macchina fotografica digitale pensando di scattare immagini sensazionali. La realtà però è un po’ diversa anche perché se fosse così semplice saremmo tutti fotografi famosi.

Come tutte le arti anche la fotografia deve essere praticata con costanza. E’ un processo di tentativi ed errori, iniziamo tutti dalle basi e poi man mano miglioriamo diventando sempre più bravi.

Se le tue foto non hanno l’aspetto che vorresti, devi provare a cambiare qualcosa. Come Einstein diceva è assurdo continuare a fare le stesse cose e sperare di ottenere risultati diversi.

 

  1. Raccogli informazioni e impara il più possibile

La fotografia è un hobby fantastico ma è anche duro lavoro. Sinceramente non credo tanto al talento innato. Il primo suggerimento che voglio darti è quello di imparare quanto più possibile. Come? Esistono tantissime risorse online e molte sono anche gratuite, devi solo approfittarne e dato che sei qui a leggere questo articolo vuol dire che sei sulla strada giusta.

 

Quando dico risorse mi riferisco principalmente ad articoli, commenti nei forum di settore e le riviste di fotografia. Puoi imparare davvero tanto anche in meno di 30 minuti. Un altro consiglio che voglio darti è quello di consultare più fonti per uno stesso argomento.

riviste-fotografiche

Se ad esempio vuoi imparare come si fanno le foto di ritratti, non leggere solo un articolo in merito, più ricerche fai e più cose puoi imparare anche perché molto spesso un unico articolo potrebbe non rispondere a tutte le tue domande e i tuoi dubbi mentre più articoli insieme significa più informazioni e più probabilità di trovare le risposte che cerchi.

Dovresti sempre prima acquisire le dovute conoscenze e poi passare all’aspetto pratico.

(altro…)

Scattare splendide Fotografie nelle Feste

 

Uno dei periodi dell’anno migliori per fotografare è sempre quello delle feste natalizie o in genere le festività. Soprattutto a Natale quando fuori è molto freddo, ci si rintana in casa a preparare le famose cene o pranzi dove tutta la famiglia è riunita. Piove, o nevica, insomma tutto ci riconduce alle nostra adorata casetta.

Allora, cosa fare quando dobbiamo scattare foto in interni? Continuate a leggere per scoprirlo.

Ci sono molti modi per catturare foto in condizioni di scarsa luminosità, e il più delle volte dobbiamo capire se la nostra attrezzatura è sufficiente.

christmas-preparationsLamaggior parte delle fotocamere digitali moderne sono progettate per funzionare bene in condizioni di scarsa luminosità, anche senza l’uso di un flash. Molte volte immagino ti sia stato consigliato abbassare i valori di ISO, perché i bassi ISO offrono maggiore chiarezza e dettaglio.

La verità è che se si possiede una fotocamera DSLR o anche una fotocamera compatta di migliore qualità prodotta in questi ultimi anni, inserire un valore ISO basso non fa poi così tanta differenza per la qualità complessiva della foto, come lo era forse un decennio fa. (altro…)

Impare l’abilità di criticare

Noi stessi siamo in primi critici delle nostre foto, non’è vero?

Ora, se hai chiesto ad un amico dei consigli, ti ricordi le risposte che hai avuto?, Forse non sono stati troppo utili? Forse perché quello che ti ha dato le risposte non ha capito la situazione. O forse non capivano quello che tu veramente volevi trasmettere in quella foto.

A volte la gente si limita a dirti frasi come “Che bella” , o “Si, va bene”,  senza spiegare perché gli piace o perché non gli piace. Ma ci sono e aggiungerei per fortuna, anche quelli che si interessano di più al tuo scatto, ti chiedendo perché hai fatto quella foto e perché hai scelto di inquadrare in quel modo.

In teoria tutti vogliamo sapere come possiamo migliorare il nostra tecnica o le nostre foto! Non ti piacerebbe sentire un parere spassionato e farti spiegare perché la tua foto non funziona, cosa hai sbagliato, e cosa puoi fare per migliorare la prossima volta? Ci sono diversi modi per criticare, alcuni più utili di altri.

Anche se non esiste un modo giusto o sbagliato per dare critica, è importante sapere che la maggior parte delle persone vorrebbero ricevere un feedback che possano portare a casa e aggiungere al loro apprendimento. Questi tipi di feedback, in un modo o l’altro, possono contribuire a migliorare le considerazioni di scatto di un fotografo.


Art Appreciation II da  Dustin Gaffke , su Flickr

Foto Critica è un’ abilità

Fare critica meglio se costruttiva è una competenza a sé. Purtroppo, non tutti i fotografi si prendono il tempo per chiedere una critica efficace e costruttiva. Ancora una volta, la critica è un’abilità, che ha come conseguenza la capacità di migliorare nel tempo con la giusta conoscenza e la pratica continua. (altro…)